Lega Navale Italiana – Sezione Otranto

Fondata a La Spezia nell’anno 1897, la Lega Navale Italiana ha lo scopo di diffondere nel popolo italiano, in particolare fra i giovani, l’amore per il mare, lo spirito marinaro e la conoscenza dei problemi marittimi, persegue il progresso di tutte le forme di attività nazionali che hanno sul mare il loro campo ed il loro mezzo di azione. La Lega Navale Italiana favorisce la tutela dell’ambiente marino e delle acque interne e sviluppa le iniziative promozionali, culturali, naturalistiche, sportive e didattiche idonee al conseguimento degli scopi dell’associazione: essa promuove e sostiene la pratica del diporto e delle attività nautiche.
La Lega Navale Italiana opera anche di concerto con le amministrazioni pubbliche centrali e periferiche, con le Federazioni sportive del C.O.N.I. e le Leghe Navali Marittime straniere.
Oggi i soci della LNI sono circa 60.000 e il parco delle imbarcazioni sociali a vela e a motore raggiunge le 14.000 unità.
La LNI è articolata in una Presidenza Nazionale e in oltre 230 tra Sezioni e Delegazioni ubicate su tutto il territorio nazionale sia sulle coste che nelle zone interne.
Ogni sezione, diretta da un presidente che viene eletto dai soci costituisce un punto di aggregazione ed un polo di iniziative di ogni genere finalizzate soprattutto, come prima accennato, a fare conoscere le problematiche legate al mare alle nuove generazioni.
La sezione di Otranto è presieduta dal Gen. Paolo Forgione ed ha sede in Via del Porto s.n.c., Otranto.